Passione per la moda, passione per la sartoria.

Fabio Sodano entra giovanissimo in sartoria. Eredita la passione del nonno sarto e resta affascinato da un mestiere fatto di sacrificio, ma anche di eleganza, tessuti pregiati, capolavori realizzati a mano. Così impara dai grandi sarti le regole d’oro della sartorialità napoletana e decide di intraprendere un percorso personale con un suo marchio, con collezioni che propongono tradizione e innovazione. target, uomini che vogliono abiti unici, da indossare come una seconda pelle. Le sue esperienze arrivano in laboratorio e si tramutano in delicati passaggi di lavorazione, che esegue insieme ai suoi sarti.

La giacca napoletana conosciuta in tutto il mondo.

Tutto inizia con la scelta del tessuto. Osservando disegni e colori, il sarto immagina l’abito che sarà. Un abito che racchiude l’estro di Fabio Sodano, a partire dalle inconfondibili regole della sartoria napoletana: le tasche a toppa, il taschino a barchetta, la doppia impuntura, la manica a mappina, il tre bottoni strappato a due. Minuziosi dettagli che rendono unica la giacca napoletana, confortevole e riconoscibile in tutto il mondo.

Il lavoro paziente e meticoloso dei sarti.

Fabio unisce le sue conoscenze alle novità che coglie nei viaggi in Italia e nel mondo: le ultime tendenze e le richieste del suo target, uomini che vogliono abiti unici, da indossare come una seconda pelle. Le sue esperienze arrivano in laboratorio e si tramutano in delicati passaggi di lavorazione, che esegue insieme ai suoi sarti.